Seguici con il Feed Rss

Post in evidenza

Tecniche Di Memoria

TECNICHE DI MEMORIA E METODO DI STUDIO Questa guida è il risultato di un corso sulle tecniche di memoria seguito ai tempi dell’università...

mercoledì 31 ottobre 2012

Oilproject, per imparare e insegnare...


Oilproject è una scuola gratuita online gestita da studenti. Migliaia di video, testi ed esercizi sulle materie più disparate.

Chiunque può proporre contenuti. Il sogno è che entro dieci anni tutte le lezioni tenute nelle scuole e nelle università pubbliche vengano condivise online a beneficio, ad esempio, di chi vive in zone con una scarsa offerta didattica, combattendo così il digital divide culturale italiano. La qualità delle lezioni è giudicata dal pubblico attraverso votazioni e meccanismi di valutazione fra pari.
Oilproject, con più di 250.000 italiani che nell'ultimo anno hanno guardato almeno una lezione, è la più grande scuola online in Italia.

IL MANIFESTO

La scuola che sogniamo noi non costa nulla.

Puoi entrarci sia da Torino, sia da Enna. Anche alle tre del mattino.






E'una scuola che corre alla tua velocità perché sei tu a decidere di cosa parlare. A rispondere alle domande non sono solo i docenti, ma anche i compagni di banco.
Nella scuola che abbiamo in mente noi non contano i titoli di studio: chiunque può insegnare se in tanti lo vogliono ascoltare.
La nostra scuola è una condizione mentale. È una creatura in divenire.
La nostra scuola è di tutti.


Scuolabook, il portale per l'acquisto di libri digitali


Scuolabook è il primo servizio online per l'acquisto di libri scolastici in versione digitale.
ScuolabookChiunque può inserire il nome del libro, o degli autori, o direttamente il codice ISBN e provvedere all'acquisto di testi scolastici in formato elettronico per la scuola secondaria di primo e secondo grado.

martedì 30 ottobre 2012

Quabel, editor di testo on-line


Quabel è un editor di testi online per scrivere senza distrazioni, accessibile ovunque ci sia una postazione web.
Nonostante l’interfaccia grafica semplice e pulita, lo strumento risulta potente e del tutto personalizzabile.
Sono a disposizione due sfondi, uno chiaro e uno scuro, ed è possibile conteggiare la lunghezza del testo e stabilire obiettivi di scrittura e lettura.
Quabel riconosce il linguaggio HTML nel caso si volesse scrivere per internet.
Si possono ovviamente salvare documenti e ricercarli tramite l’apposito explorer.
Quabel è un’applicazione gratuita che non richiede registrazione obbligatoria.

Mappe e presentazioni, anche per dislessici, di storia e filosofia

Una serie di mappe e presentazioni preparate con slideshare, anche per alunni dislessici, su diversi argomenti.


Imperialismo 1870-1914

Le grandi migrazioni transoceaniche: mappa concettuale

Migrazioni: mappa concettuale

Economia europa del '700: mappa concettuale

Eraclito e il divenire: mappa concettuale

Fonte: tuttiabordodislessia

lunedì 29 ottobre 2012

Corso on line sul... registro on-line


Sulla scorta di quelle che sono le direttive impartite dalla riforma Gelmini, anche la WebHouseMessina si sta attivando per non far trovare le scuole impreparate all'appuntamento del 2012-2013, quando sarà obbligatorio per tutti gli istituti adeguarsi alle nuove disposizioni del Ministero della Pubblica Istruzione. Il registro on line sarà attuato in tutte le scuole: si tratta di un registro dei voti, a tutti gli effetti, che permetterà di conoscere in tempo reale l'andamento scolastico di ogni singolo alunno, nel completo rispetto della privacy.

Destinatari: 

Il corso è rivolto a dirigenti, docenti e personale Ata delle scuole del territorio responsabili della gestione dei dati della propria scuola. 

Prerequisiti: 

Per seguire con profitto il corso è necessario possedere delle buone conoscenze sull ' utilizzo del computer e nozioni di base sul funzionamento delle comunicazioni fra computer. Sono requisiti preferenziali ma non indispensabili la conoscenza dei principali servizi Internet ( Internet, posta elettronica). 

Programma:


Modulo 1 - Come coordinare e gestire un registro on line

Modulo 2 - Login da Amministratore - Login da Docente - Login da Genitore

Modulo 3 - Inserimento e modifica Docenti - Inserimento e modifica Studenti 

Modulo 4 - Gestione di un registro on line (demo)

Tabella di rilevazioni dati per la compliazione del PEI


BIANCO SUL NERO
Spesso si hanno difficoltà nel compilare il PEI per mancanza di strumenti opportuni... come tabelle e schede per l'osservazione sistematica (vedi anche la sezione PEI e COMPILAZIONE REGISTRO per altri documenti utili).
La tabella di rilevazione dati che viene proposta è utile non soltanto al fine della compilazione del Piano Educativo Individualizzato ma anche come possibile allegato... sia al PEI stesso sia nella relazione finale... ovviamente è da inserire anche nel registro...

Questa tabella cerca di rilevare in modo approfondito due aspetti principali:
  • Aspetti comportamentali.
  •  Aspetti cognitivi.




giovedì 25 ottobre 2012

SPILLO - Strumento per la valutazione del rischio di DSA

SPILLO
Nato dall'intuizione e dall'attività di ricerca di Giacomo Stella, in 1 solo minutoSPILLO è in grado di valutare le capacità di lettura di un bambino e i rischi potenziali di dislessia. E' un prodotto congiunto di Anastasis GIUNTIScuola.
SPILLO, che è l'acronimo di Strumento Per l'Identificazione della Lentezza nella Lettura Orale, è uno strumento di valutazione per l'insegnante che, in un solo minuto, consente di rilevare due parametri considerati significativi nella capacità di lettura: la velocità e l'accuratezza. 

SPILLO è il risultato del lavoro scientifico pluriennale condotto da Giacomo Stella e dalla sua equipe ed è stato validato su un campione di 1500 bambini.

L' idea portante è stata quella di ridurre a sole cinque azioni la somministrazione delle prove di lettura garantendone l'affidabilità e l'attendibilità dei risultati predittivi per la dislessia.

Al bambino viene consegnato un cartoncino con un testo da leggere ad alta vocefino a quando l'insegnante darà un segnale di stop (dopo 60" dal segnale di inizio lettura).

Durante la prova, l'insegnante segue sul monitor del PC la lettura effettuata dal bambino, evidenziando e registrando gli errori di lettura e le autocorrezioni. 

L'insegnante clicca sull'ultima parola letta ed il programma riporta immediatamente il calcolo delle parole lette, la velocità di lettura espressa in sillabe al secondo ed il numero di errori e di autocorrezioni.

I risultati della prova di lettura sono indicati secondo 4 valutazioni, pesate secondo le diverse classi di età:
1. livello di lettura pienamente raggiunto
2. livello di lettura sufficiente
3. richiesta di attenzione
4. richiesta di intervento immediato

Se viene segnalata una richiesta di attenzione, può essere utile che l'insegnante, dopo aver fatto trascorrere almeno un mese, verifichi nuovamente con SPILLO il livello di abilità.

La guida all'uso contiene sia le indicazioni metodologiche su come procedere e su come predisporre il setting per il corretto uso di Spillo, che le indicazioni su cosa fare in base ai risultati rilevati e quali criteri considerare per impostare l'intervento di potenziamento lessicale.

SPILLO non è uno strumento diagnostico per la diagnosi di dislessia, ma uno strumento per valutare il rischio di un possibile Disturbo Specifico di Apprendimento.

SPILLO può essere somministrato dalla terza classe in avanti  in qualsiasi momento dell'anno scolastico, mentre nella prima classe la somministrazione va effettuata nel mese di maggio, nella seconda classe nel mese di febbraio.

SPILLO è contenuto in un pratico cofanetto ed è composto da:

• Guida all'uso per l'insegnante
• Testo della prova su cartoncino per la lettura ad Alta Voce
• Software su Chiavetta USB da 2 gb con:
• il numero di prove richieste per ogni classe (minimo 15 prove per classe, una per alunno)
• Video intervista a Giacomo Stella (guardala qui in anteprima)
• Video tutorial all'uso del prodotto (guardalo qui in anteprima) 


Il Kit Classe SPILLO è acquistabile al prezzo di soli 2 euro ad alunno.
L'acquisto minimo possibile è un kit per la valutazione di 15 alunni.

L'acquisto è possibile esclusivamente sulla pagina di SPILLO sul sito di GIUNTIScuola. 

Frazioni e delfini: un gioco


Riconosci la frazione più grande per far vincere il tuo delfino.
Con questo gioco coloratissimo devi individuare la frazione maggiore per dare potenza al delfino e saltare più veloce.
In basso sullo schermo compaiono alcuni palloncini, scegli quello con la frazione giusta e sicuramente arriverai primo.

Verbo essere in inglese, per III e IV elementare

To be, il verbo essere: schede didattiche ed esercitazioni on line per gli insegnanti di inglese. Schede didattiche:

es1 - es2 - es3
es4 - es5 - es6


esercitazioni on line
multiple choice quiz - verb to be
complete with am /is/ are
to be jobs - to be - grammatical order
test - verb to be-past
was o were - was, wasn't, were, weren't


Tratto da Ciaobambini

mercoledì 24 ottobre 2012

Matematica: numeri e quadrati magici


Numeri. Lo scopo dell’attività didattica è quello di far comprendere agli allievi come sia possibile rappresentare i numeri in diversi modi. Viene proposta la suddivisione della classe in cinque gruppi che si occuperanno di aspetti diversi della questione: gli storici, i calcolatori, gli studiosi delle scritture, i matematici e i curiosi.
Dal Lo Shu al Sudoku. Questo webquest ha lo scopo di far scoprire all’allievo l’elemento “quadrato magico”, la sua leggenda e i protagonisti. Alla fine dell’attività i discenti costruiranno alcuni quadrati magici. Anche in questo caso viene proposta la suddivisione della classe in gruppi che si occuperanno dei seguenti aspetti: gli storici, i calcolatori, i matematici e i curiosi.

martedì 23 ottobre 2012

Materiali da ciaomaestra: scienze, il sistema solare; grammatica per IV e V; geografia clase V, demografia italiana


La popolazione italiana Grafici Demografia Dati Geografia per la 5^

Geografia per la classe 5^: schede didattiche sulle caratteristiche della popolazione italiana. Grafici da leggere e da creare sulla densità di popolazione, lo sviluppo demografico, gli stranieri in Italia, la popolazione attiva, i residenti in città e in campagna.
popolazione_italiana.pdf
popolazione_demografia.pdf
cittadini_stranieri.pdf
popolazione_crea_grafici.pdf

Esercizi di grammatica stile INVALSI per 4^ e 5^

Schede didattiche con esercitazioni di grammatica stile invalsi per le classi 4^ e 5^ sulle parole primitive, derivate ed alterate, variabili ed invariabili.
derivati_alterati_variabili.pdf
nome_non_nome.pdf
verbo_frase.pdf
post correlati:
Grammatica stile invalsi Esercitazioni per la classe 4^




Schede didattiche sul sistema solare: scienze per la classe 5^.
definizioni_astronomia.pdf
sistema_solare.pdf
pianeti_quiz.pdf
formazione_sistema_solare.pdf
post correlati:
  il sistema solare Scienze per la 5^ classe

SusyDiario, raccolta di applicazioni per PC e LIM


Cos'è SusyDiario

SusyDiario è una sorta di contenitore di applicazioni ad uso didattico: piccoli programmini (per lo più, ma non esclusivamente) interattivi che permettono di proporre ai bambini esercizi e contenuti operando direttamente sulla LIM o su un PC.
Se si limitasse a questo però non avrei aggiunto nulla ai molti siti di applicazioni didattiche che già si trovano in rete, mentre ho l'immodestia di ritenere di aver realizzato qualcosa che va oltre la semplice raccolta di contenuti.
Cerco di spiegarti come e perchè.
SusyDiario non vi propone programmi da scaricare ed installare sul PC che gestisce la vostra LIM (o su quello di casa), ma piuttosto mette a disposizione una serie di applicazioni da utilizzare direttamente online.
Il vantaggio dell'uso online può diventare evidente quando si considerano alcune altre caratteristiche di SusyDiario:
  • tutte le applicazioni interagiscono con il sistema che sta sotto a questo sito ricavandone i parametri per funzionare e registrando alcuni dati sul loro utilizzo: date, tempi e risultati quando previsti
  • i parametri di funzionamento delle applicazioni possono essere modificati e registrati creando, di fatto, dei nuovi contenuti
  • gli insegnanti possono accedere ai dati registrati nell'utilizzo di ciascuna applicazione da parte dei propri allievi ottenendo informazioni sull'uso che essi ne fanno, anche nel tempo ed anche fuori dalla classe
Dunque se vi registrate come Insegnante (è necessaria una autorizzazione da parte dell'amministratore di SusyDiario), potrete comporre la vostra classe (fornire un accesso a ciascun bambino/a); usare e far usare le applicazioni in classe sulla vostra LIM anche personalizzandone i contenuti; assegnare come compito per casa l'uso di alcune applicazioni ai bambini che possono accedere ad un PC collegato ad Internet (o stampare i contenuti non interattivi per gli altri) ed avere un riscontro dettagliato (date, durata e risultati) per ciascun bambino.
Inoltre ogni personalizzazione dei contenuti delle applicazioni può essere archiviata per lasciarla a disposizione sia per voi che per altri insegnanti: in questo modo l'archivio di SusyDiario potrebbe arricchirsi del contributo di altri insegnanti, oltre che (naturalmente) di programmatori, visto che si tratta di una collezione aperta.
L'uso delle applicazioni e la modifica temporanea dei loro parametri, non è limitato agli insegnanti ed agli utenti iscritti: puoi tranquillamente provare le applicazioni senza nessun impegno, usandole sul tuo PC o anche in classe, e decidere in seguito se valga la pena o meno utilizzare tutte le possibilità che SusyDiario offre a chi è iscritto

lunedì 22 ottobre 2012

Ubimath, aggiornati i sistemi di numerazione


Fonte: Ubimath
Aggiornati i test on line sui sistemi di numerazione. Nuove domande e suddivisione tra decimale, romano e altri sistemi (binario, ottale e esadecimale).
Test on lineTest sui sistemi di numerazione (new)
Test on lineTest sul sistema di numerazione romano (new)
Test on lineCenni agli altri sistemi di numerazione: Bin, Hex, Oct (new)

Tom ci spiega il Corpo Umano, applicazione per iPad

Istantanea iPad 2Perché ci scottiamo al sole? Cosa accade nella pancia della mamma che aspetta un bambino? Perché abbiamo le palpebre? Com'è organizzato il cervello? Qual è l'organo più esteso del mio corpo?

Se vuoi aiutare tuo figlio a scoprire il corpo umano, a capire com'è composto e come funziona, a comprendere come comunica con il mondo esterno, come si difende dalle infezioni e come si sviluppa, questa è l'applicazione giusta per te.

NUOVA COLLANA SPIEGAMI TOM
Dopo il successo dei suoi libri elettronici per bambini (I tre porcellini, Peter Pan e la Sirenetta), Chocolapps propone una nuova collana Spiegami Tom, pensata sia per i bambini che per i genitori. Tom, un leone esperto e curioso, rivelerà i grandi misteri della vita ai più piccoli, così come ai più grandi.

In questo primo volume, viene spiegato il funzionamento e la composizione di pelle, muscoli, scheletro e organi, oltre ad alcuni processi vitali, quali la riproduzione, la gravidanza (evoluzione del feto, ecografie), la crescita, la vecchiaia (trasformazione fisica di viso e corpo) e i virus.

TOM RISPONDE ALLE DOMANDE DEI BAMBINI

Vai all'applicazione

Ousia, la filosofia in rete

«Che accadrebbe se, un giorno o una notte, un demone strisciasse furtivo nella più solitaria delle tue solitudini e ti dicesse: "questa vita, come tu ora la vivi e l'hai vissuta, dovrai viverla ancora una volta e ancora innumerevoli volte, e non ci sarà in essa mai niente di nuovo, ma ogni dolore e ogni piacere e ogni pensiero e sospiro, e ogni indicibilmente piccola e grande cosa della tua vita dovrà fare ritorno a te, e tutte nella stessa sequenza e successione - e così pure questo ragno e questo lume di luna tra i rami e così pure questo attimo e io stesso. L'eterna clessidra dell'esistenza viene sempre di nuovo capovolta e tu con essa, granello della polvere!" ? Non ti rovesceresti a terra, digrignando i denti e maledicendo il demone che così ha parlato? Oppure hai forse una volta un attimo immenso, in cui questa sarebbe stata la tua risposta: "tu sei un dio e mai intesi cosa più divina"? Se quel pensiero ti prendesse in suo potere, a te, quale sei ora, farebbe subire una metamorfosi, e forse ti stritolerebbe; la domanda per qualsiasi cosa: "vuoi tu questo ancora una volta e ancora innumerevoli volte?" graverebbe sul tuo agire come il peso più grande! Oppure, quanto dovresti amare te stesso e la vita, per non desiderare più alcun'altra cosa che questa ultima eterna sanzione, questo suggello?».

Continua sul sito

Sindrome di Asperger a Scuola: una guida su cosa fare


La Sindrome di Asperger è collocata, come l'autismo, tra i Disturbi Pervasivi delle Sviluppo, e si discute tuttora se essa debba considerarsi una forma mite di autismo, o se costituisca un disturbo a sè stante.
Così come per l'autismo, la scienza ne ha ormai accertata l'origine genetica su base neurologica, e ciò esclude, speriamo in modo chiaro e definitivo, qualsiasi ipotesi di natura psicogena.

Le terapie riconosciute come efficaci, anche se purtroppo ancora non risolutive, sono quelle cognitivo-comportamentali e, dove necessario, farmacologiche.
Come l'autismo, anche la AS non ha un unico aspetto, ma si presenta con una gamma di abilità e comportamenti che, al di là di poche fondamentali caratteristiche, differenziano un individuo dall'altro, rendendo a volte difficile la diagnosi.

Tale complessità spesso rende difficile l'integrazione e il lavoro a scuola... spesso si procede per tentativi ed errori. In aiuto agli insegnanti ma anche ai genitori... sul web ho trovato una interessante guida con suggerimenti per la programmazione educativa a scuola...

Continua su: Bianco su Nero

sabato 20 ottobre 2012

Scoperta Italiana: la dislessia si può riconoscere prima di iniziare a leggere.

Dislessia
Nei bambini di due anni i problemi di attenzione spaziale visiva - abilità di estrarre informazioni rilevanti inibendo le informazioni irrilevanti - potrebbero risultare connessi alla dislessia evolutiva (disturbo nelle abilità di lettura che colpisce fino al 17% della popolazione scolastica) molto di più rispetto ai deficit di linguaggio registrati alla stessa età. È quanto emerge da uno studio, tutto italiano, pubblicato su Current Biology: i ricercatori dell'università di Padova spiegano che questa scoperta potrebbe segnare un cambiamento radicale nella teoria intorno alla dislessia evolutiva, aprendo la strada a nuovi approcci per l’identificazione precoce del disturbo...

"Articolo 9", un progetto sulla Costituzione


Il Progetto e Concorso nazionale Articolo 9 della Costituzione. Cittadinanza attiva per la cultura, la ricerca, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico, bandito per l’anno scolastico 2012-2013, si colloca nell’ambito delle attività del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca-Direzione Ordinamenti a supporto delle scuole per l’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione” ed è rivolto alle classi dal secondo al quinto anno delle scuole superiori italiane, statali e paritarie.

Il Progetto nasce da una sinergica collaborazione tra più soggetti istituzionali, pubblici e privati – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Fondazione Benetton Studi Ricerche – e propone un percorso educativo e di istruzione multidisciplinare, in più fasi, con l’intento di far incontrare due risorse, ugualmente ricche di potenzialità, su cui oggi investire: da una parte il vasto patrimonio culturale nazionale, che la Costituzione ci ricorda di promuovere e tutelare, e dall’altra i giovani, della cui partecipazione attiva e responsabile il Paese ha bisogno.
Con questa finalità si vuole contribuire allo sviluppo di un pensiero critico e consapevole dei valori della Costituzione italiana, con particolare riferimento ai principi contenuti nell’articolo 9: «La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione», e a sensibilizzare i giovani alla conoscenza e salvaguardia del patrimonio storico, culturale, artistico, paesaggistico e scientifico italiano, e ai principi dell’impegno e della responsabilità personale nei confronti del “bene comune”.

Filosofia in sintesi

Un portale con risorse in estrema sintesi di filosofia

http://www.culturanuova.net/filosofia/filo_temi.php

D.S.A., come ottenere un'Indennità per le famiglie

È possibile per tutti i bimbi o ragazzi dislessici ottenere un indennità di frequenza, viene erogata dall’INPS, per aiutare le famiglie a sostenere le spese, per PC, programmi PC, medici specialisti ecc.. si può ottenere fino alla età di 18 anni.
Consiste in un assegno mensile di 251 € circa.


venerdì 19 ottobre 2012

PowToon: strumento per creare video tutorial didattici esplicativi


PowToon è uno strumento basato sul web che permette di creare video tutorial didattici esplicativi.
Le presentazioni animate si possono realizzare attraverso un editor aggiungendo contenuti con il drag&drop dei vari elementi disponibili, soprattutto disegni di persone e di oggetti.
Una volta raccontata la nostra storia la si può pubblicare, condividere su YouTube, Facebook e Twitter e salvare come video.


Il risultato è una presentazione animata in stile cartone animato alla Common Craft.
Potrebbe essere usato anche a scuola da studenti ed insegnanti come strumento per la didattica.
PowToon è un servizio a pagamento che richiede registrazione e che può essere provato in versione trial.

Articolo originale: maestroalberto

Analisi Logica, un portale per l'analisi delle frasi e la soluzione dei dubbi!

Questo é un sito per fare l'analisi logica gratis. Se studiate italiano e la grammatica italiana, con questo Analizzatore potete verificare i vostri esercizi di analisi logica. Al momento potete fare l'analisi logica di una proposizione, ovvero di una frase che non abbia la suo interno altre frasi subordinate.

Il risultato della analisi mostrerà soggetto, predicato verbale o nominale, i diversi complementi. La proposizione può eventualmente essere composta anche con frasi soggettive ed oggettive. 
Nota sugli accenti: Se la vostra tastiera non ha le lettere accentate, o se avete dei dubbi su quale accento usare, usate semplicemente l'apice: <cioe'>, <cosi'>, <perche'>. 


Vai al sito

giovedì 18 ottobre 2012

Risolutore di problemi di matematica


Tusanga è un’applicazione web che offre un calcolatore scientifico in grado di risolvere equazioni, espressioni, funzioni e problemi matematici online.
Si possono anche impostare e risolvere molti altri tipi di problemi algebrici, avendo una certa cognizione di matematica, come per esempio il calcolo degli integrali.
La versione gratuita è piuttosto limitata ma ci si può accreditare per 45 giorni e provare tutte le funzioni senza limiti.
Ovviamente esistono anche piani professionali a pagamento.

Didattica della scrittura da Zanichelli Editore


Didattica della scrittura: analisi e commento di un testo narrativo, poetico e drammatico da Zanichelli Editore.  Al link riportato in basso è possibile scaricare un e-book gratuito di 30 pagine con i contenuti riportati di seguito. Ottimo materiale per la scuola secondaria di I e II grado (soprattutto II grado). Di seguito i principali contenuti:

Analisi e commento del testo narrativo "La patente"
di Luigi Pirandello.
Analisi e commento della poesia "Le due strade"
di Guido Gozzano.
Analisi e commento del testo drammatico "La lupa"
di Giovanni Verga.
Le tabelle, scaricabili in PDF, scandiscono le operazioni da eseguire:
  • Comprensione del testo
  • Analisi del testo
  • Interpretazione complessiva e approfondimenti.


mercoledì 17 ottobre 2012

Storia, materiali didattici: la Grecia Antica

In questa sezione raccogliamo una serie di materiali didattici sull'antica Grecia per la classe V elementare. Dal punto di vista storico lo studio di questo argomento è molto importante: in fondo, già dalla scuola primaria è bene che i bambini capiscano che questa civiltà è uno dei fondamenti della nostra cultura attuale. E' importante perciò che gli alunni assaporino i fondamenti sociali, politici, filosofici di questo straordinario popolo. 

In questo sito ci sono diverse tipologie di mappe, sulla Grecia antica in generale, su Atene e Sparta, le colonie, e la cultura greca.

Questo è un gioco interattivo che piace molto agli alunni. Rino compie salti nella storia: in principio spiega concetti fondamentali sulla civiltà. Dopo l'introduzione, oppure cliccando direttamente su "salta l'intro", si accede ad una schermata piena di giochi e curiosità.

Due schede di verifica in formato pdf sugli antichi Greci liberamente scaricabili.

In questa pagina è possibile scaricare gratuitamente immagini da colorare anche per la realizzazione di cartelloni. uomini, donne, divinità e personaggi mitologici.

Trovate qui una serie di domande VERO/FALSO sui Greci. Sulla destra un piccolo display che conteggia i punti ottenuti.

In questa pagina di midisegni.it trovi tante schede di divinità greche da disegnare. Occorre cliccare con il tasto destro per salvare, scaricare e poi stampare l'immagine

Sempre su Activity Village una breve guida per realizzare una maschera greca di carta.

A questo link un testo per studiare gli antichi greci, in quest'altro un test per verificare le conoscenze

Questa pagina raccoglie la serie di guide ai lavoretti di Activity Village: maschera greca, torcia olimpica, medaglia olimpica, fascia e parrucca medusa, vaso greco e scudo dell'oplita.  Gli alunni si divertono con queste attività!

Questa pagina della BBC è interamente dedicata ai popoli antichi: Greci, Romani, Vichinghi, Anglosassoni. Basta cliccare sulla sezione dei Greci per accedere all'area specifica: qui, oltre ad esplorare una linea del tempo interattiva, è possibile approfondire molti argomenti sulla civiltà greca.

Il sito è in inglese, ma può essere lo stesso molto utile anche per chi non padroneggia l lingua. Approfondimenti sull'Acropoli, su Sparta e Atene, sulle divinità e molto altro.

Materiali raccolti in un post di CiaoBambini

In questo post trovate schede di completamento del testo su opliti, battaglia delle Termopili e di Maratona; in più una scheda sulla battaglia di Salamina di riordino delle sequenze

Belle ricostruzioni di opere greche in 3D, in modo particolare quella del Partenone.

In questa pagina una raccolta delle principali divinità greche.

Documentario di poco più di due ore sulle origini della città principale dell'Antica Grecia.

Su lascuola.it ci sono mappe che semplificano le tattiche della battaglia di Salamina.

Pagina del sito "Il paese dei bambini che sorridono" dedicata alla statua di Zeus ad Olimpia, con tutte le curiosità sulla realizzazione, la custodia etc...

Su lascuola.it la mappa della Prima Guerra Persiana

Su lascuola.it la mappa sull'Impero Persiano, la sua estensione e le espansioni.

C'è su Gallery Pianeta Scuola un piccolo opuscolo illustrato sul popolo dei Persiani

Su atuttascuola una serie di lezioni audio in mp3 e presentazioni in power point da scaricare liberamente. E' materiale per la Scuola Secondaria di II Grado

E' un percorso di didattica museale sugli strumenti musicali nella Grecia Antica. E' materiale consigliato per approfondimenti per la Scuola Secondaria di II Grado.

Tutto di tutto sull'Antica Grecia
A questo link su larapedia.com una grande quantità di informazioni e approfondimenti sull'argomento

Le norme per l'inizio dell'anno scolastico da tenere presenti

La Gilda degli Insegnanti ha pubblicato sul proprio sito una sintesi aggiornata delle norme da tenere presenti all’inizio dell’anno scolastico e in ogni momento della vita scolastica.



Trasferire grandi file via internet: Digital Pigeon


Digital Pigeon (piccione viaggiatore digitale) è l’ennesimo servizio p2p che consente di spedire grandi file via internet.

Molto semplice da usare, con un account free si possono trasferire file grandi fino a 500 mb.
Una volta caricato il file si riceverà la notifica della sua disponibilità alla condivisione e al download.

Sono disponibili anche applicazioni per Mac e iOS (iPhone, iPad).
Digital Pigeon è uno strumento è gratuito che richiede registrazione.


martedì 16 ottobre 2012

I Sumeri, presentazione flash


Il Portale dei Bambini  » Didattica » Storia » Le Civiltà [  I Sumeri  ]
I Sumeri, precursori della civiltà assira, collocano la loro lontanissima origine in Mesopotamia, la terra rigogliosa che nasceva tra i fiumi Tigri ed Eufrate, attorno al 3000 a.C. 
Per cultura e religione questo popolo è sicuramente tra i più importanti ed interessanti e per certi lati anche una tra i più misteriosi ed affascinanti.

I racconti di Punteville, viaggio nella città della punteggiatura

I racconti di Punteville
Autore: Gianluca Caporaso

Editore: Lavieri
Illustrazioni: Rita Petruccioli
Anno: 2012
Collana: Altre piccole pesti
Prezzo di copertina: €11,00
Età di lettura: dai 6 anni


Ci sono stati esploratori immaginifici in grado di visitare, conoscere, raccontare le Città della pun- teggiatura e in questo libro sono riportate le loro assurde, poetiche, umanissime cronache. Come si innamorano, come giocano, in quali case vi- vono gli abitanti di una Città che si chiama Interrogativo? E quelli di Esclamativo, Virgo- la, Puntini Puntini, Punto e virgola e Punto?
Anche se diverse le une dalle altre, tutte le città finiscono per assomigliarsi, laddove crescono e si trasformano al solo scopo di consentire alle perso- ne di stare insieme, innamorarsi, sognare, lavorare, raccontare.
Gianluca Caporaso vive e lavora a Potenza. Si occupa di solidarietà, volontariato e progettazione culturale. Prima ancora che scrittore ed esploratore di linguaggi, è un lettore.
Rita Petruccioli vive e lavora a Roma. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti a Roma e l’École Nationale Supérieure des Arts Décoratifs di Parigi. Come llustratrice freelance ha lavorato per: Unilever, Sony Playstation, Mini- stero dei Trasporti, Ministero dell’Istruzione, Slow Food, Saatchi & Saatchi, Save the Children, e per le edizioni Milan, Tunuè, Smemoranda, Comix, La Nuova Frontiera, Eli.

Fonte: Forkids

lunedì 15 ottobre 2012

Somministrare farmaci a scuola: la normativa.


Un ottimo articolo sulla somministrazione dei farmaci a scuola da Bianco Su Nero. Leggere attentamente quanto segue.

Capita a volte che i nostri alunni hanno la necessità di assumere farmaci, anche durante la giornata scolastica. Come comportarsi? Può un insegnante somministrare un farmaco a scuola? Qual è la procedura da seguire?

La normativa dice che quando si verifica la situazione in cui alunni debbano assumere in orario scolastico dei farmaci, a seguito di terapie prescritte o per lievi malori occasionali, i genitori debbono inoltrare istanza al Dirigente Scolastico, accompagnata da una prescrizione del medico curante, così some stabilito da Nota Ministero Istruzione 25 novembre 2005, n. 231,"Linee-Guida per la somministrazione di farmaci in orario scolastico".

Ma chi deve somministrare i farmaci?

Secondo l'articolo 4 delle Linee guida, il dirigente scolastico, dopo aver ricevuto formale richiesta scritta dalla famiglia, la certificazione e la prescrizione dell'Ausl, può individuare personale docente o non docente, che sia spontaneamente disponibile e abbia effettuato i corsi di formazione presso le Ausl per la sicurezza della salute nelle scuole. In mancanza di disponibilità del personale scolastico e se non spontaneamente richiesta dai famigliari, il dirigente dovrà rivolgersi a istituzioni pubbliche locali (Ausl e Comune) o a enti e associazioni non lucrative del privato sociale. Ina mancanza di disponibilità, deve sottoporre il problema al Comune. Nel caso in cui il Comune non abbia personale preparato dovrà rivolgersi all'Ausl che è tenuta a garantire l'assistenza sanitaria a scuola, come hanno affermato alcune sentenze dei tribunali.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...