Seguici con il Feed Rss

Post in evidenza

Tecniche Di Memoria

TECNICHE DI MEMORIA E METODO DI STUDIO Questa guida è il risultato di un corso sulle tecniche di memoria seguito ai tempi dell’università...

lunedì 30 settembre 2013

Vizago: crei volti in 3D da semplici foto

Vizago è una risorsa davvero interessante: permette di creare una testa in 3D a partire dalla foto di un volto.

Il processo è semplice: si carica sul portale una foto chiara e ben distinta per ottenere poi un avatar tridimensionale.

 I volti che vengono ricostruiti posso essere anche personalizzati con capigliature, espressioni facciali e gadjet vari. Per usare la risorsa occorre registrarsi in pochi click. 

Qui sotto trovi un video-tutorial in lingua inglese, ma chiarissimo anche se non conosci la lingua.


domenica 29 settembre 2013

BES e didattica, che fare? Un CD ci guida passo passo con ottimi materiali e percorsi didattici

Un'ottima risorsa creata dagli insegnanti del TERZO circolo di Sanremo. 

Si tratta di un CD rom scaricabile gratuitamente che contiene un file zippato, nel quale si trovano laboratori per il recupero e il rinforzo utilizzabili sia per gli alunni con Bes, sia per il normale intervento in classe.

Si tratta di un CD per i docenti di scuola primaria con una gran quantità di materiali e piste di lavoro indicizzate secondo il tipo di competenza che si intende rafforzare.

E' possibile anche sfogliare il Cd direttamente On-line, cliccando qui

(Per favore, segnalami se i link non sono più in funzione)

domenica 22 settembre 2013

Attività sulla vendemmia per infanzia e primaria

Materiali e attività per affrontare la vendemmia nella scuola dell'infanzia e primaria: schede da colorare, lavoretti, progetti didattici...

Segnalatemi eventuali link non più funzionanti

Poesie e disegni da colorare per la vendemmia

La vendemmia: idee per attività didattiche (infanzia e primaria)
Vengono riportate interessanti attività didattiche da realizzare nella scuola dell'infanzia e primaria: poesie, disegni, progetti multidisciplinari etc...

Poesie e attività creative (lavoretti con i tappi di sughero, disegni da colorare) ... da Sottocoperta

Più di una decina di disegni simpatici da colorare sulla vendemmia... da Maestra Sabry

Ottime risorse dal sito Lannaronca:
Uva

Uva e vendemmia - Percorso

Vendemmia 01 (Dal mio quaderno)

Vendemmia 02 (Dal mio quaderno)

Facciamo il vino in classe 01 (Dal mio quaderno)

Facciamo il vino in classe 02 (Dal mio quaderno)

Percorso didattico e materiali su scuola elettrica: vengono spiegate tutte le fasi di lavorazione dell'uva, con il lessico specifico sull'argomento. Adatto per i bambini.

Testo sulla vendemmia
Due fogli a 4 con un testo esplicativo sulle fasi della vendemmia, le parti della vite e del grappolo. Le parole chiave sono evidenziate in giallo. Segue un'illustrazione da completare delle parti del grappolo d'uva.

E' una scheda che mira a fissare gli argomenti trattati sulla vendemmia in una scuola primaria.

Testo poetico sulla vendemmia elaborato da ... Rosalba

Bellissimo racconto, da scaricare insieme ad una attività correlata da Crescere Creativamente

Storia di un grappolo d'uva diventato vino
Storia per scuola primaria da colorare. Il plico si conclude con una filastrocca da insegnare agli alunni

Immagini da colorare sulla raccolta del vino
Molto belle

Il ciclo dell'uva
Su Ciao Maestra lessico a tema e un testo da scrivere, usando le parole del tempo (prima, poi, in seguito...), sul ciclo dell'uva

Il ciclo del vino
Il percorso che porta l'uva a diventare vino in due schede illustrate e narrate da colorare.

La vendemmia
Il percorso dall'uva al vino: disegni da colorare, contrassegni con didascalia.

L'uva
testo che descrive ed analizza la forma e la struttura del grappolo d'uva

Racimolando... un racconto sulla vendemmia
Racimolare significava raccogliere grappoli qua e là per chi non possedeva un vigneto e non poteva permettersi di comprare dell'uva...

Unità di lavoro sulla vendemmia
Si tratta di un file RTF con un'ottima unità di lavoro per affrontare nella primaria e nella scuola dell'infanzia il tema della vendemmia. C'è persino una rubrica per la valutazione delle competenze.

Le trasformazioni: dall'uva al vino
Unità didattica molto ben fatta sulla trasformazione dall'uva al vino. E' anche un buon lavoro multidisciplinare con ottimi collegamenti tra le discipline.

Attività didattica documentata dalla scuola primaria Lago

Video che documenta l'esperienza didattica di una scuola primaria di Carpignano

Realizzato e documentato dal Circolo Didattico d Venosa... con diverso materiale in fondo alla pagina da scaricare

La vendemmia: un'unità di apprendimento di 10/12 ore per la scuola primaria
Una bella attività realizzata e documentata dal circolo didattico "Crosia-Mirto"

Giornali 24: tutte le testate italiane in un'unica pagina

Giornale 24 è uno spazio web molto utile in cui sono raccolte decine di testate giornalistiche, suddivise in NAZIONALI, SPORTIVE, ECONOMICHE E LOCALI.

Con questa risorsa è possibile consultare decine di giornali in un solo colpo d'occhio.

Facile immaginare l'utilità didattica di una risorsa di questo tipo: si può usare ad esempio quando si affronta in classe la struttura del quotidiano, quando si confrontano gli orientamenti politici delle diverse testate (quindi una notizia riportata in modi diversi), quando si lavora sulle 5 "W" o per argomenti di cronaca, cittadinanza, cultura...

Questi sono solo degli esempi naturalmente e le possibilità di utilizzo sono molte di più: da provare.

martedì 17 settembre 2013

Papa Francesco sulla scuola e gli insegnanti: riflessione dell'allora Cardinale Bergoglio

Il testo che segue è solo uno stralcio della più ampia riflessione di Bergoglio. Se ne riporta la parte già pubblicata dal quotidiano Avvenire l'11 settembre 2013

DI JORGE MARIO BERGOGLIO 

Vorrei in particolare richiama­re l’attenzione di tutti coloro che oggi hanno il compito di guidare i bambini e gli adolescenti nel loro processo di maturazione . Credo sia indispensabile cercare di accostarsi alla realtà che i ragazzi vi­vono nella nostra società e interro­garsi sul ruolo che noi rivestiamo in essa. Le pressioni del mercato, con le sue proposte di consumo e la sua spietata competitività, la mancanza di risorse economiche, sociali, psi­cologiche e morali, la sempre mag­giore gravità dei rischi da evitare… tutto ciò fa sì che per le famiglie di­venga sempre più difficile svolgere la propria funzione e che la scuola resti sempre più sola nel compito di con­tenere, sostenere e promuovere lo sviluppo umano dei suoi alunni. 

Questa solitudine finisce, inevitabil­mente, per essere vissuta come su­peresigenza. So che voi, cari docenti, vi state fa­cendo carico non solo di ciò per cui vi siete preparati, ma anche di una molteplicità di domande, esplicite o implicite, che vi affliggono. A questo si aggiungono i mezzi di comunica­zione (che non si capisce bene se aiutino o confondano ancora di più le cose) che trattano temi delicatissi­mi con la stessa leggerezza con cui espongono le vicende personali dei personaggi dello spettacolo. E tutto questo mentre assumiamo sempre di più le sembianze di una società del controllo in cui nessuno si fida di nessuno, mentre all’inedita attenzio­ne giustamente prestata alle molte forme di negligenza e di abuso ven­gono addossate tanto la cattiva abi­tudine di sventolare denunce senza controllare sufficientemente le fonti quanto la mancanza di scrupolo di personaggi che nelle istituzioni ve­dono soltanto un’occasione di gua­dagno a qualsiasi costo. E quindi?

lunedì 16 settembre 2013

Verifiche di storia per la classe V - Scuola Primaria

Seguono verifiche selezionate sul web attinenti agli argomenti di storia che, generalmente, si affrontano nella classe V della scuola primaria. Gli argomenti riguardano l'Antica Grecia, gli Etruschi, i Popoli italici e l'Antica Roma. In questa pagina trovate link che si riferiscono esclusivamente alle prove di verifica. Per le risorse didattiche si rimanda ad altri post.
Per favore, segnalatemi sempre se ci sono link non più funzionanti.


L'Antica Grecia








Gli Etruschi





Verifica n. 5 - 2 fogli A4 con domande a risposta multipla. Formato PDF e Word



Popoli Italici







I Romani

Verifica n. 1 - Antica Roma, domande a risposte aperte con le soluzioni

Verifica n. 2 - Antica Roma, domande a risposte aperte con le soluzioni







domenica 15 settembre 2013

Un nuovo social-network solo per persone felici: Happier... :)

Sulla pagina principale di questa risorsa si legge più o meno così:



Happier è un ottimo strumento per condividere
 i momenti felici che ti accadono durante la giornata. 
Illumina la giornata di qualcuno con i tuoi
 momenti di felicità e dài suggerimenti su come rendere gli altri più felici.


L'idea è originale: non un social - network come Facebook, per così dire "promiscuo", in cui ognuno pubblica post sugli argomenti più svariati; su Happier la regola principale è condividere solo pensieri felici. 

Ecco un messaggio tipo: 

"Cielo blu e raggi di sole dopo aver guidato per ore sotto la pioggia"

Oppure: "Ora ho un appartamento! Mi trasferirò a Boston a Settembre" 

La felicità, poi, diventa contagiosa ed è quello a cui gli ideatori del progetto tendono: uno spazio di autentica felicità e gratitudine in mezzo ad una quotidianità spesso grigia e negativa. 

Coloro che credono nella famosa "Legge dell'attrazione", che di questi tempi va di moda, direbbero che pensare solo cose belle porta altrettante cose belle... dunque questo sito può essere davvero una parentesi piacevole nel pessimismo, a tratti cosmico, diffuso ai nostri tempi.

venerdì 13 settembre 2013

Lavoretti a scuola: un'idea per ottobre

Inizia la collaborazione tra Guamodì Scuola e Ideepercreare, nella persona di Adelaide, la quale avrà un apposito spazio su questo blog dove condividere lavoretti bellissimi e creativi attinenti al mondo della scuola. 
Il nostro benevenuto, quindi, a Ideepercreare!!! 

Finalmente incomincia la scuola......ed arriva l'autunno....
Per dare il benvenuto a questa stagione ho pensato ad una zucca piena di....caramelle e di tanti buoni propositi per l'inizio di questo nuovo anno scolastico.
Ho pensato a questo piccolo tutorial, molto facile da seguire.
Materiali:
1 sfera di polistirolo da 9 cm
1 foglio di gomma arancio
1 foglio di gomma verde acido
pastelli a cera
filo di carta verde modellabile
Base: ritagliare un cerchio da 21 cm dal foglio di gomma arancione ed inciderlo come mostrato in foto. Forare con la bucatrice ed inserire il nastrino, tirare e chiudere con un fiocchetto.
Coperchio: tagliare a metà la sfera di polistirolo, stirare con il ferro ben caldo un taglio 15 x 15 cm di moosgummi arancione. Utilizzare tra la piastra e il moosgummi un foglio di carta da forno. Quando i margini del moosgummi, sotto la piastra, incominceranno ad alzarsi allora il foglio sarà pronto per essere modellato. Posizionare il moosgummi riscaldato sopra la sfera e con movimenti rapidi, usando le due mani, modellare il foglio di gomma, tirando gli angoli del quadrato verso il basso. Incollare il moosgummi con la pistola a caldo, seguendo la linea mediana segnata sulla sfera di polistirolo. Incollare con movimenti veloci, altrimenti il beccuccio della pistola "scioglierebbe" il polistirolo. Tagliare il moosgummi in eccesso, affinché resti coperta metà pallina (semisfera).
Tagliare dal moosgummi verde un rettangolo 4 x 6 cm e arrotolarlo.
Sfumare le foglie con pastelli a cera e..........Buon divertimento!!!
per chi volesse contattarmi mi troverete su www.facebook.com/#!/ideeper.creare

mercoledì 11 settembre 2013

Griglie e rubriche di valutazione per primaria e secondaria di I grado.

Di seguito trovate una serie di griglie e rubriche di valutazione per tutte le classi della scuola primaria e secondaria di I grado. Cliccando sul link verrete rimandati al documento, che è liberamente scaricabile.












martedì 10 settembre 2013

"L'Aquila che si credeva un Pollo", di Anthony De Mello - Educare Narrando

Potrebbe essere utile nei primi giorni di scuola proporre in classe questo apologo? Credo di sì. In fondo, non è la scuola il luogo dove ciascuno trova il suo percorso di aquila? Non certo il percorso che seleziona le aquile e falcidia i polli, ma il contesto di crescita dove ciascuno, rispetto alle proprie attitudini e talenti, trova il suo posto di aquila nel mondo. 
Una bella discussione su questo breve testo di Anthony De Mello potrebbe essere davvero interessante per trovare la motivazione giusta per l'anno scolastico che inizia, per mettere i paletti e riscoprire, in insegnanti e alunni, il senso vero del fare scuola: scovare l'aquila che sta in ciascuno.
Einstein diceva: " Ognuno è un genio, ma se si chiede ad un pesce di salire su un albero si sentirà sempre uno stupido.

Un uomo trovò un uovo d’aquila e lo mise nel nido di una chioccia. L’uovo si schiuse contemporaneamente a quelle della covata, e l’aquilotto crebbe insieme ai pulcini. Per tutta la vita l’aquila fece quel che facevano i polli del cortile, pensando di essere uno di loro.


Frugava il terreno in cerca di vermi e insetti, chiocciava e schiamazzava, scuoteva le ali alzandosi da terra di qualche decimentro. Trascorsero gli anni, e l’aquila divenne molto vecchia. Un giorno vide sopra di sè, nel cielo sgombro di nubi, uno splendido uccello che planava, maestoso ed elegante, in mezzo alle forti correnti d’aria, muovendo appena le robuste ali dorate.
La vecchia aquila alzò lo sguardo, stupita: “Chi è quello?”, chiese. “E’ l’aquila, il re degli uccelli” rispose il suo vicino. “Appartiene al cielo. Noi invece apparteniamo alla terra, perchè siamo polli.”
E così l’aquila visse e morì come un pollo, perchè pensava di essere tale.

-Anthony De Mello, “Messaggio per un’aquila che si crede un pollo.

--------------------------


lunedì 9 settembre 2013

Lavoretti per la Festa dei Nonni in gomma di Crepla

A voi un'altra idea creativa e bellissima dalla testa e dall'abilità della nostra Adelaide, collaboratrice del nostro blog e di cui siamo davvero orgogliosi. A lei la parola.

In questo periodo mi diletto a creare con il moosgummi o fogli di gomma crepla (o fommy). Amo questa nuova tecnica e volevo anticiparvi questo tutorial per la festa dei nonni... e non finirà qui presto ne pubblicherò altri con altre tematiche.... un abbraccio creativo e .... alla prossima!!!


Materiale:

1 sfera di polistirolo da  7 cm di diametro
3 mezze sfere di legno da 25 mm
1 sfera legno da 1 cm
fogli di moosgummi di diverso colore
Lana cardata
fil di ferro
imbottitura

Fasi di lavorazione:
stirare il moosgummi pelle da modellare sulla testa. Con l'aiuto di una pinzetta a pinze tonde realizzare gli occhialini. Assemblare i corpi utilizzando i vari tagli di moosgummi. Assemblare i personaggi.

Programmazione per competenze: idee, materiali, modelli già elaborati.

La scuola cambia: cambia il modo di pensare la didattica, cambia il tempo scuola, l'organizzazione oraria, i mediatori didattici... cambia il nostro modo di considerare gli alunni e i traguardi attesi rispetto al loro sviluppo armonico e globale.
Questo nuovo modo di considerare la scuola si rispecchia nel documento di riferimento per la progettazione del curricolo: LE INDICAZIONI NAZIONALI 2012. 
Le Indicazioni Nazionali implicano una ristrutturazione del curricolo - e del modo di fare scuola - centrato sulle COMPETENZE. 
E' evidente che la struttura portante del Documento poggia sulla definizione delle competenze chiave per l'apprendimento permanente (in riferimento alle Raccomandazioni del Parlamento Europeo 2006), per poi circoscriversi - come un processo a "cerchi concentrici" - ai traguardi di sviluppo delle competenze per ogni disciplina, definite al termine della scuola primaria e secondaria di I grado (ci riferiamo qui al Primo Ciclo d'istruzione), oltre che alle competenze all'assolvimento dell'obbligo di istruzione.
Nei link che seguono abbiamo selezionato dei materiali che aiutino i docenti nella strutturazione di una programmazione per competenze.
(Lo ripeto sempre: segnalatemi link non più funzionanti)

Insegnare, valutare e programmare per competenze
Una guida scaricabile gratuitamente elaborata da Mondadori Education

Modello di programmazione didattica per competenze
Un esempio della scuola secondaria di II grado - ITSC per Geometri "Padre Salvatore Lener"

domenica 8 settembre 2013

La minaccia e la ricompensa producono insegnamento?

di patrizia benevenga

Riporto di seguito un passo letto oggi tratto dal libro di Cialdini, famoso psicologo sociale, e che ha rispolverato nella mia mente una delle tante riflessioni che solitamente faccio sia in qualità di mamma che di maestra.

Con piacere lo condivido perché sono convinta che noi educatori siamo tutti d’accordo, ma nello stesso tempo tutti in difficoltà nel trovare una soluzione di fronte a determinati comportamenti contraddittori dei bambini.


Recita così:

“Le scienze sociali ci insegnano che la responsabilità interiore di un comportamento viene accettata quando si pensa di averlo eseguito per libera scelta, in assenza di forti pressioni dall’esterno.

Una grossa ricompensa costituisce una pressione del genere, che può indurci a compiere una certa azione, ma non farcene sentire pienamente responsabili. Non saremo quindi impegnati a mantenere una qualche coerenza con quell’atto.

Lo stesso vale per una forte minaccia, che può motivare un’acquiescenza immediata, ma difficilmente un impegno a lungo termine.”

Introduce, dunque, un concetto molto importante anche per quanto riguarda l’educazione dei bambini, facendoci porre questi interrogativi:

Quanto le ‘’minacce’’ o le “lusinghe” sono valide al fine di ottenere un’obbedienza a lungo termine da parte loro e non solo secondo circostanze diverse?

Quanto i bambini si sentono davvero responsabili delle azioni che noi chiediamo da loro? 


Si fa riferimento a tal proposito ad un noto e interessante esperimento di Freedman (1966-Compliance Without Pressure), eseguito con bambini dai sette ai nove anni, che non sto qui a descrivere, ma che appunto mette in discussione tale validità. 
Dimostra che finchè non avviene un "cambiamento interiore"  allora il nostro insegnamento non è stato interiorizzato dal bambino, e che 'punizioni' o 'ricompense' a nulla servono se non ad una temporanea obbedienza.
  

Per ottenere il suddetto cambiamento interiore, suggerisce di trovare l’esatta gradazione
dal semplice invito ad un leggero avvertimento, riducendo al minimo indispensabile la pressione esterna, in modo che il bambino sia spinto ad eseguire il comportamento desiderato e nello stesso tempo sentirsene responsabile.

Non è un compito facile, si sottolinea, ma merita svolgerlo per ottenere un impegno duraturo, invece che “un conformismo passivo di breve respiro”.

“Lavoro meglio se sono io a volerlo fare, non se devo farlo. Se lo voglio fare, è per me; se lo devo fare, è per altri. La nostra motivazione interiore dipende dalla libertà di scelta.” John Whitmore

sabato 7 settembre 2013

54 e-book gratis, by Erickson

La sezione Erickson Live della nota casa editrice trentina offre ottimi prodotti gratuiti. Si tratta di ben 54 E-book liberamente scaricabili. Per farlo serve soltanto registrarsi al sito. Al momento del Download viene semplicemente richiesto l'username e la password. 

L'iniziativa segue lo slogan "Vivi, scrivi, pubblica, condividi".

Gli argomenti degli e-books sono svariati: da tematiche educative e didattiche alla cultura generale, dalle fiabe a ... Kafka!!! 



Chiunque può trovare tra questi titoli, a cui presumibilmente se ne aggiungeranno altri, argomenti di personale interesse. Buona lettura.





giovedì 5 settembre 2013

Progetti accoglienza per infanzia e primaria

I seguenti Link rimandano a pagine contenenti materiale didattico selezionato per progetti di accoglienza per la scuola dell'infanzia e primaria. 

Le risorse a cui rimandano sono selezionate rispetto alla loro qualità e utilità e descritte brevemente, così da capire immediatamente se il link contiene ciò di cui si ha bisogno. Segnalatemi, per favore, la presenza di link non più funzionanti. Buon lavoro!

ottimo lavoro realizzato dall'I.C. via Fiorentini. con laboratorio per la prima settimana di scuola dedicato all'accoglienza.

Elaborato dal II circolo di Castelvetrano, il progetto è di facile realizzazione ed è scandito in due parti

Ottimo lavoro elaborato dal I circolo didattico di Vico Equense. L'Istituto comprensivo ha un ottimo curricolo verticale e struttura quindi un progetto di accoglienza integrato e parallelo per scuola dell'infanzia e primaria. Molto ben fatto.

Il progetto è stato elaborato dalla scuola dell'infanzia Cherubine e ha il titolo "Come nasce l'amicizia". Il progetto coinvolge 46 bambini per 2 sezioni, ma può essere senza dubbio adattato ad altre necessità

Lavoro semplice, immediato ed efficace su scuolamaterna. net. Qui trovate anche striscioni e materiali vari (link1 - link 2)

Il progetto si intitola "Lavorando insieme ... a scuola" ed è strutturato per un intero istituto comprensivo: infanzia, primaria e secondaria di I grado

E' un progetto di rete per l'accoglienza, l'integrazione, l'alfabetizzazione di alunni stranieri elaborato dall'Istituto Comprensivo Cecco Angiolieri.

E' una raccolta di materiali dell' IRRE-Toscana

Buon lavoro in 4 settimane dall'istituto comprensivo di Latiano

Un buon progetto in 8 pagine dal circolo di Cimitile

Progetto elaborato dall'Istituto Gramsci - Istituto Comprensivo

Rivolto alle classi prime ed elaborato dalla direzione didattica 11 di Bologna

Realizzato dall' I.C "E. Toti" di Musile del Piave - Venezia

Lavoro semplice e utile realizzato dal circolo didattico di Chieti

DSA Board: il portale per le difficoltà di apprendimento...

DSA board viene definita una "scrivania virtuale" dove leggere con l'ausilio della sintesi vocale e dove studiare con una serie di altri strumenti messi a disposizione. 
La piattaforma raccoglie le migliori risorse multimediali a supporto dello studio di alunni di tutte le età con difficoltà di apprendimento. 
Gli alunni che entrano nel portale possono scegliere se navigare liberamente oppure se seguire percorsi di studio personalizzati.

Dalla schermata principale è possibile vedere il DEMO delle funzioni del sito inserendo la propria mai, che permetterà di riceve nella propria casella di posta elettronica un codice da inserire nell'apposito spazio del sito per la visione. Per usare completamente il sito, in tutte le sue potenzialità, è necessaria la registrazione e l'accesso tramite LOGIN.

DSA board propone 3 ambientazioni, in base alle fasce d'età degli utenti:

Fantascienza - E' il percorso per i più piccoli, con astronavi e pianeti immaginari
Rock Band - Dedicata ai ragazzi, con musicisti che si esibiscono nel Rock
Sala Comandi - E' riservata ai tutor, che possono creare percorsi personalizzati ed interagire tramite messaggi con gli utenti.

Gli ambiti di studio di cui dispone il sito sono i seguenti:
1. Calcolare. C'è l'ausilio della calcolatrice, della tavola pitagorica e di un foglio di calcolo.
2. Scrivere e leggere. C'è una sintesi vocale, un audio registratore e un traduttore multilingua.
3. Mappe. Studiare mappe concettuale, costruendole in modo personalizzato.
4. Giochi. Li trovate di logica, di memoria, puzzle...
5. Percorsi di studio. Si può scriver un testo, ascoltarlo nella sintesi vocale e realizzarne una mappa concettuale.

mercoledì 4 settembre 2013

Accoglienza e prove d'ingresso per tutti gli ordini e gradi di scuola

I seguenti Link rimandano a pagine contenenti materiale didattico selezionato per l'accoglienza e le prove d'ingresso in tutte le classi di ordini scolastici diversi: infanzia, primaria e secondaria di I e II grado.

Le risorse all'interno delle pagine sono selezionate rispetto alla loro qualità e utilità e descritte brevemente, così da capire immediatamente se il link contiene ciò di cui si ha bisogno. Segnalatemi, per favore, la presenza di link non più funzionanti. Buon lavoro!

L'aquila che si credeva un pollo: un apologo per iniziare l'anno scolastico
Potrebbe essere utile nei primi giorni di scuola proporre in classe questo apologo? Credo di sì. In fondo, non è la scuola il luogo dove ciascuno trova il suo percorso di aquila?

Progetti accoglienza per infanzia e primaria
Materiali di ogni tipo per organizzare pedagogicamente e didatticamente l'accoglienza nella scuola dell'infanzia e primaria.

Accoglienza scuola dell'infanzia

Materiali da scaricare, stampare, colorare, creare, per l'accoglienza in tutte le classi della scuola dell'infanzia.

Primo giorno di scuola: idee per accogliere gli alunni
Una raccolta di idee dal sito del Maestro Roberto


Il giorno del rientro a scuola per i bambini della classe terza possiamo proporre questa attività

Accoglienza per la scuola dell'infanzia e per la classe I della scuola primaria
Materiali per infanzia e primaria da "Ciao Bambini"

Accoglienza scuola primaria 

Più di 15 riferimenti per materiali vari e creativi destinati all'accoglienza nella scuola primaria.

Contrassegni per la scuola dell'infanzia da scaricare
Raccolta di contrassegni per la scuola dell'infanzia

Prove d'ingresso scuola primaria

Prove d'ingresso per la scuola primaria, per tutte le materie, ma prevalentemente per italiano e matematica.

Prove d'ingresso di storia per la scuola primaria
Dalle Ed. Gulliver, dalla Maestra Graziella e Dalla Maestra Mary


Dal blog del maestro Massimo le prove d'ingresso di scienze per le classi 3^ 4^ e 5^ della scuola primaria.


Prove d'ingresso - scuola secondaria di I grado
Prove d'ingresso per tutte le materie, anche per studenti L2 (bisogna cercare in fondo alla pagina)




Si tratta di due file word da scaricare liberamente con alcune frasi di analisi logica da somministrare agli alunni della scuola primaria e media (secondaria di I grado).

Prove d'ingresso - scuola secondaria di II grado

Italiano, matematica, inglese, scienze, storia, geografia, lingue...

Attività di accoglienza e prove d'ingresso per la scuola primaria e secondaria

Qui trovate la descrizione di un ottimo file in formato PDF della RCS - Libri da scaricare gratuitamente, con una serie di prove d'ingresso per scuola primaria e secondaria di I grado. Molto utile e ben fatto.

Materiali per i primi giorni di scuola, dall'infanzia alla primaria

Una "carrellata" di materiali per i primi giorni di scuola. C'è l'imbarazzo della scelta.

Rientro a scuola: alcuni consigli
Consigli dal Maestro Cris

Affrontare il primo giorno di scuola nell'infanzia
Consigli utili da "Crescere Creativamente"

Ritorno a scuola: copertine, quaderni, striscioni
Vari link che rimandano ad una grande quantità di materiale

Prova d'ingresso di lingua inglese - Scuola Secondaria di I grado
Proponiamo una prova d'ingresso di lingua inglese elaborata dalla professoressa Ilaria Sparamicino.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...